Ipoacusie infantili - Logopedia.com

Ipoacusie infantili

Ipoacusie infantili

LFOM5887

Questo testo è indirizzato al personale sanitario costituito da otorinolaringoiatri, audiologi, foniatri, pediatri, neuropsichiatri infantili, logopedisti, audiometristi ed audio protesisti ma può essere un valido aiuto anche per gli studenti delle professioni sanitarie attinenti e per gli insegnanti che, sempre più spesso, si trovano a fronteggiare il problema dell’ipoacusia nei loro piccoli allievi.

Dettagli

Questo testo è indirizzato al personale sanitario costituito da otorinolaringoiatri, audiologi, foniatri, pediatri, neuropsichiatri infantili, logopedisti, audiometristi ed audio protesisti ma può essere un valido aiuto anche per gli studenti delle professioni sanitarie attinenti e per gli insegnanti che, sempre più spesso, si trovano a fronteggiare il problema dell’ipoacusia nei loro piccoli allievi.

I singoli capitoli sono stati curati da diversi Autori provenienti da sedi universitarie di prestigio nazionale ed internazionale e che quotidianamente si occupano di problematiche audiologiche infantili sia da un punto di vista strettamente assistenziale, e quindi con una collaudata esperienza pratica, sia da un punto di vista scientifico, con un background di ricerca riguardante la tematica delle sordità infantili.   

Il volume è organizzato in diverse sezioni che riguardano gli aspetti generali delle ipoacusie infantili, comprendente una dettagliata descrizione degli aspetti epidemiologici, eziologici e fisiopatologici.  Contestualmente nella stessa sezione vengono definiti gli effetti percettivi verbali e non verbali delle ipoacusie nonché le condizioni di deprivazione uditiva e il concetto di neuro plasticità. Nella sezione dedicata alla diagnosi vengono descritte le tecniche oggettive ed obiettive utilizzate in audiologia pediatrica, le modalità di valutazione pediatrica e neuropsichiatrica e il ruolo della diagnostica per immagini. I capitoli relativi alla terapia riguardano, in particolare, i trattamenti medici e chirurgici, i moderni trattamenti protesici (con protesi convenzionali, impiantabili ed impianti cocleari e del tronco) e la terapia riabilitativa logopedica. Infine, la sezione conclusiva tratta degli argomenti relativi agli aspetti medico-legali, alle strategie di intervento ed organizzazione sanitaria.

Il libro si propone di aiutare tutti coloro che si occupano di sordità infantili nella gestione dei pazienti, a partire dalla precoce identificazione dei soggetti da indirizzare alla diagnosi audiologica definitiva, alla determinazione del deficit uditivo e dei suoi caratteri fisiopatologici, con conseguente impostazione e controllo della terapia riabilitativa sensoriale e logopedica entro il periodo critico per lo sviluppo del linguaggio. Lo scopo finale è quello di impedire che, a causa del deficit uditivo, si stabilisca una situazione di disabilità che porti all’instaurarsi di un handicap, con ripercussioni sul piano personale, familiare  e sociale. 

Newsletter

Iscriviti alla newsletter!

Ricevi tutte le nostre comunicazioni direttamente sulla tua casella di posta.